I rendimenti pubblicitari di NovaSiri.info

Dal 2005 sul Blog di Nova Siri pubblico le statistiche annuali, quanti visitatori e pagine viste ci son state sul Blog e sul sito web. Quest’anno invece, non in preda ad una mia paranoia… ma di altre persone, le quali divulgano informazioni sbagliate per le vie di Nova Siri… e anche per quelle legali, pubblico il rapporto sui rendimenti pubblicitari del sito www.novasiri.info!

 Clicca sull’immagine per ingrandirla. La freccia rossa indica il periodo di tempo dei report, dal primo gennaio 2011 al primo gennaio 2012, l’importo sottolineato è il rendimento annuale.

Perchè mostrarvi questo report? Beh, innanzitutto perchè sono tutte entrate FATTURATE, quindi non sono un evasore!

Sono rimasto davvero amareggiato, per la grande ignoranza di alcune persone, le quali sostengono e divulgano informazioni sbagliate sul mio conto ed operato, sostenendo che io lucri sulle vicende novasiresi, alimentando pettegolezzi e “male lingue” per poter guadagnare con la pubblicità! Bene, signori, giudicate voi, i report sono qua e ditemi se con questi rendimenti io potrei mai mantenere una famiglia composta da 4 persone! Grazie a Dio il mio lavoro consiste in altro!

Io mi limito a mostrare il vostro torto e non ad agire per vie legali, come spesso mi è stato consigliato… proprio per non mettermi alla pari della Vostra dignità.

Con sommo dispiacere, sono costretto a constatare, dal 2005 ad oggi, che le “opere” di gratuità per la nostra comunità non solo non vengono sostenute, ma vengono denigrate! Non m’importa perchè comunque questo luogo conta tanti lettori, per essere un Blog che narra le notizie di un piccolo Comune, i quali sono realmente interessati a quello che accade nella nostra comunità, al contrario di chi dovrebbe interessarsene!

Spero che questo Blog possa continuare essere un luogo dove poter discutere in maniera sana e poter essere uno strumento per vivere bene in un Paese migliore. Abitiamo in Basilicata, la Regione d’Italia con le maggiori risorse naturali ma allo stesso tempo una delle Regioni più povere d’Italia! Matera e la sua provincia non vengono neanche mensionate nella classifica delle città più o meno vivibili d’Italia. Per non parlare del potenziale di Nova Siri, delle cose che ci sono e che ci dovrebbero essere per essere un comune turistico e di quello a cui si potrebbe tendere per abitare in un luogo migliore!

Felice 2012. Giannicola Montesano

4 Risposte a I rendimenti pubblicitari di NovaSiri.info

  1. Francesco gabriele scrive:

    La critica striscia la creativita’ vola. Vai avanti Giannicola. Buon anno

  2. PASQUALE SURIANO scrive:

    Molti si riempiono la bocca di “democrazia”, quando non conoscono assolutamente il significato ed il costo per conquistarla.

    Aggredire questo spazio di libertà (gratuito !!!………), significa limitare la vera “democrazia” rappresentata anche dalla libera espressione del singolo individuo nel commentare ogni singolo evento che possa interessarlo.

    Condivido il pensiero di Francesco Gabriele, “Vai avanti Giannicola” .

    Buon anno.

  3. Daniela Gentile scrive:

    “L’invidia è la vendetta degli incapaci” constato sempre più spesso la verità di questo detto, soprattutto quando si denigra la professionalità che ciascuno può dimostrare nel proprio settore di competenza…Hai fatto bene a rispodere con argomentazioni incrollabili, Giannicola, perchè l’indifferenza, pur rimanendo l’arma migliore e caritatevole, lascia le spalle coperte all’IGNORANZA che anima talune lingue e talune penne…La temperanza rimane sempre una virtù teologale, abituiamoci ad esercitarla di più! Bravo, Giannicola con affetto e stima Daniela

  4. Giuseppe D'Armento scrive:

    Concordo con Daniela… conosco chi ti ha mosso subdole ed insinuanti critiche, si tratta di gente della peggior risma, personaggi che conducono la loro vita nella mediocrità e nella frustrazione,sentendosi, all’ occasione, mezzo metro sopra gli altri e in grado di pontificare. Gente colorata di grigio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>